Club Bella Italia | Imprenditori siciliani scelgono la provincia inglese come vetrina
681
post-template-default,single,single-post,postid-681,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.7,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Imprenditori siciliani scelgono la provincia inglese come vetrina

Una festa tutta italiana con prevalenza di colori, profumi e sapori siciliani si svolgerà a Keighley, una cittadina dello Yorkshire, nel Nord dell’Inghilterra, dal 24 al 25 Giugno..

La Festa della Repubblica è organizzata dal Circolo ACLI di Keighley che fa capo ad una numerosa comunità italiana, sponsor  è la siciliana Fondazione Italiani in Europa che ha anche la funzione di animatore della fiera mercato che si terrà quest’anno per la prima volta. Molto spazio sarà dedicato al B2B. Sotto la spinta della FIE si sono mobilitati produttori dell’agroalimentare, imprenditori e artisti siciliani con il desiderio di portare all’estero l’immagine più bella della Sicilia:

“La Sicilia è sole, mare, natura, tradizioni e cultura. Anche se  gli ultimi anni della sua gloriosa storia sono stati contaminati da vicende di mafia e malaffare, i siciliani hanno combattuto coraggiosamente e tenacemente, insorgendo e manifestando contro di essa.. Questo evento è una bella occasione per dimostrare che la nostra isola ha grandi risorse ed enormi potenzialità e, vuole liberarsi dall’etichetta di terra di mafia” afferma il Prof. Giuseppe Arnone, Presidente della FIE

Gli espositori che andranno a Keighley hanno preparato un paniere di prodotti di eccellenza che oltre alla qualità indiscussa ha il pregio di rappresentare le varie anime della Sicilia, con quella mescolanza di culture che è la vera ricchezza dell’isola. In evidenza: artistici manufatti, vino, olio e miele provenienti da colture biologiche, birre artigianali con ingredienti autoctoni siciliani e la tradizione culinaria degli antichi monsù con la presenza di uno chef specializzato nella preparazione di pasta con farine antiche.

“Noi siciliani facciamo risalire a Federico II la politica dell’accoglienza e dell’integrazione come arricchimento del nostro patrimonio storico e culturale che ci ha sempre distinti. La sua influenza ispiratrice si sente e si vede ancora nell’attitudine dei siciliani nei confronti dei popoli vicini, delle religioni diverse, nelle tradizioni che hanno permesso alla nostra terra di prosperare nonostante le vicissitudini storiche.

Federico II è ancora oggi un grande esempio per tutti e noi siamo orgogliosi di esportare la sua lezione di tolleranza e di rispetto, insieme alla sua passione per il buon cibo e il buon vino, esponendo il meglio della nostra isola alla fiera di Keighley. “ dice ancora Arnone.

Tra i produttori siciliani selezionati le aziende:

Nonno Peppino di Aspra, che vanta la più antica tradizione nel campo delle conserve ittiche del piccolo borgo marinaro sul Golfo di Palermo. L’azienda osserva con scrupolo, severi parametri di ecosostenibilità e usa per le sue conserve sale marino integrale e olio biologico. Questa scelta responsabile insieme al prodotto di altissima qualità collocano i prodotti di Nonno Peppino tra le eccellenze siciliane della categoria.

Tenuta Macconi di Bagheria, con una lunga tradizione familiare alle spalle, nella coltivazione e commercializzazione di agrumi, l’azienda produce olio extra vergine di oliva bio e 6 etichette di vino, provenienti dagli oliveti e dai vigneti in provincia di Ragusa. Accanto ai prodotti principali si è affiancata la produzione di miele. Tenuta Macconi si avvale di enologi e mastri oleari altamente qualificati per ottenere vino e olio dalle caratteristiche organolettiche impeccabili.

Tastaly dai Monti Sicani alla Gran Bretagna è l’azienda che porta sulle tavole britanniche prodotti altamente selezionati: dalle carni al pesce, dai salumi e formaggi, dalle conserve al caffè, dall’olio extravergine d’oliva  ai vini pregiati,  tutti di provenienza siciliana.

Tastaly ha guadagnato sul campo un’ottima reputazione per la sua attività di catering, laddove oltre ad usare i propri prodotti si avvale della collaborazione di chef famosi per realizzare piatti unici per gli eventi che organizza.

Maria Giammanco Creazioni d’Arte di Bagheria. La pittrice Maria Giammanco espone i suoi dipinti su lino per la prima volta all’estero. Le sue creazioni d’arte sono il frutto della passione per la pittura alimentata sin dagli studi artistici e proseguita poi con l’attività di pittrice con numerose mostre personali e collettive in Italia.

Bruno Ribadi di Cinisi è un birrificio che osa sfidare i mastri birrai europei e le loro ricette tradizionali proponendo quelle stesse ricette ciascuna con una contaminazione di un ingrediente tipico siciliano; nascono così le birre con gli agrumi, la carruba oppure la farina di tumminìa e tutte insieme raccontano una storia avventurosa quanto appassionante: quella di Bruno Ribadi da cui l’etichetta prende il nome

 

Per ricevere info sulla fiera marketing@clubbellaitalia.com

©YelliKensborn

Club Bella Italia



X